14122017Headline:

Chi è l’ anticristo del nuovo millennio?

La mappa "sognata" dall'Isis

La mappa che “sognano” quelli dell’ISIS

La_Bibbia_Oscura

La Bibbia oscura, un Thriller Storico di Carlo Santi

Nel 2010 ho scritto il Thriller Storico LA BIBBIA OSCURA (CIESSE Edizioni, Isbn 978-88-905090-4-9). Pur essendo un romanzo di fantasia, il libro è ispirato a una profezia di Nostradamus (quartina VIII,77) in cui si prevede che un nuovo anticristo sarà originario di un Paese orientale e verrà a noi nel terzo millennio, cioè quello attuale. Esso distruggerà la Santa Sede (quartina IX,99) e stabilirà l'”abominio della desolazione”.

Al di là del romanzo e della fantasia ivi contenuta, mi sono sempre chiesto: chi sarà l’anticristo e, soprattutto, come saremo in grado di riconoscerlo?

La Bibbia non spiega da dove verrà e non precisa nemmeno se sarà sotto forma di uomo/donna oppure se sarà una mescolanza di soggetti. Una minoranza crede che potrebbe essere un Giudeo, il quale dichiarerà di essere il Messia che gli Ebrei attendono da sempre, visto che non lo hanno riconosciuto in Gesù.

Ma queste sono sole ipotesi altrettanto fantasiose, nessun testo fornisce dettagli sul luogo dal quale verrà l’anticristo o di quale nazionalità sarà.

Ci sono, però, molti studiosi che ipotizzano che l’anticristo del nuovo millennio, professato da Nostradamus, verrà da una “confederazione di nazioni” o anche da “una rinascita dell’impero Romano” (Daniele 7:24-25, Apocalisse 17:7). Leggendo altri testi consultati, l’ipotesi che esso verrà da una “confederazione di nazioni” mi fa saltare in mente l’ISIS: il nuovo califfato Islamico che mira a diventare Stato conquistando territori nuovi ogni giorno.

Comunque sia, se l’anticristo si rivelerà al Mondo lo capiremo da quanto è stato scritto nella seconda Tessalonicesi 2:3-4, in cui mette in guardia l’Umanità intera. Il testo cita:

“Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l’apostasia e non sia stato manifestato l’uomo del peccato, il figlio della perdizione, l’avversario, colui che s’innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio oppure oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando se stesso e proclamandosi Dio”.

Abu Bakr al-Baghdadi

Abu Bakr al-Baghdadi

Che l’anticristo sia Abu Bakr al-Baghdadi, l’autoproclamato Califfo del nuovo Stato Islamico?

Leggendo alcuni brani della Bibbia mi sono quasi convinto. Mettendo da parte ipotesi e speculazioni per concentrarci su ciò che la Bibbia ci dice a riguardo, si nota che nell’Apocalisse (capitolo 13, versetti dal 5 all’8) vi è scritto:

“E gli fu data una bocca che proferiva parole arroganti e bestemmie. E gli fu dato potere di agire per quarantadue mesi. Egli aprì la bocca per bestemmiare contro Dio, per bestemmiare il Suo nome, il Suo tabernacolo e quelli che abitano nel cielo. Gli fu pure dato di far guerra ai santi e di vincerli, di avere autorità sopra ogni tribù, popolo, lingua, nazione. L’adoreranno tutti gli abitanti della terra i cui nomi non sono scritti fin dalla creazione del mondo nel libro della vita dell’Agnello che è stato immolato.”

Ora pensiamoci su e riflettiamo.

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.