23092017Headline:

Clamoroso: gli Stati Uniti hanno spiato gli ultimi tre presidenti francesi

Wikileaks, Libération e Mediapar rendono noti i documenti che provano l’attività spionistica USA.

nsa-Tor

Viene subito da chiedersi: cosa ci si può aspettare, oltre a questo, da uno Stato che spia i presidenti di un Paese amico e alleato?

L’agenzia americana National Security Agency (NSA) ha regolarmente spiato gli ultimi tre presidenti francesi, che si sono succeduti al potere dal 2006 a oggi. Lo hanno dimostrato, rendendo noti alcuni documenti inconfutabili, l’organizzazione Wikileaks, il quotidiano francese Libération e il giornale onlineMediapart. Gli Stati Uniti, quindi, hanno svolto attività di spionaggio nei confronti dei presidenti francesi: Jacques Chirac (1995-2007); Nicolas Sarkozy (2007-2012) eFrancois Hollande da maggio 2012.

Attività spionistica a 360 gradi

La NSA non spiava solo le massime cariche politiche in Francia, bensì anche ministri, alti funzionari dello Stato, parlamentari e diplomatici francesi. Hollande ha convocato per oggi 24 giugno il Consiglio Nazionale di Difesa per valutare la portata delle informazioni diffuse dalla stampa. Le relazioni pubblicate fanno emergere un quadro tutt’altro che marginale, sembra chiaro che gli americani si sono “intrufolati” nelle vite personali e politiche di molti funzionari, ma sotto spionaggio vi erano anche gli ambasciatori francesi a Washington… ===>>>

Continua a leggere su: 

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.