18102017Headline:

Fidel Castro scrive ad Alexis Tsipras

Fidel Castro

Fidel Castro

Questo articolo è pubblicato su: Agoravox_25

Quella che segue è la traduzione della lettera che Fidel Castro ha scritto ad Alexis Tsipras a seguito della vittoria del ‘NO’ al referendum greco. L’invito che lo storico ‘leader massimo’ cubano fa alla Grecia, affinché essa si appoggi alla Russia e alla Cina, è del tutto evidente.

Il documento, comunque sia, è di estremo interesse politico e vale la pena di leggerlo come un importante contributo per una riflessione ulteriore.


Eccellentissimo Signor Alexis Tsipras, primo ministro della Grecia:

Mi congratulo con calore per la sua brillante vittoria politica, i cui particolari ho seguito dal canale TeleSur.

La Grecia è di famiglia tra i cubani. Ci insegnò la Filosofia, l’Arte e le Scienze delle antichità quando studiavamo a scuola e, con esse, la più complessa di tutte le attività umane: l’arte e la scienza della politica.

Il suo paese, soprattutto il suo coraggio nella congiuntura attuale, risveglia l’ammirazione tra i popoli latinoamericani e caraibici di questo emisfero, nel vedere come la Grecia, di fronte all’aggressione esterna, difende la sua identità e la sua cultura. Tanto meno dimenticano che un anno dopo l’attacco di Hitler alla Polonia, Mussolini ordinò alle sue truppe di invadere la Grecia, e questo valoroso paese si oppone all’aggressione e fece retrocedere gli invasori, reazione che obbligò lo spiegamento di unità blindate tedesche in direzione Grecia, sviandole dall’obiettivo iniziale.

Cuba conosce il valore e la capacità combattiva delle truppe russe, che unite alle forze del su o potente alleato, la Repubblica Popolare Cinese, e altre nazioni del Medio Oriente e dell’Asia, cercheranno sempre di evitare la guerra, ma mai permetteranno una qualsiasi aggressione militare senza una risposta contundente e devastatrice.

Nell’attuale situazione politica del pianeta, mentre la pace e la sopravvivenza della nostre specie pendono da un filo, ogni decisione, più che mai, deve essere attentamente elaborata e applicata, di modo che nessuno possa dubitare dell’onestà e della serietà con cu imolti dei dirigenti più responsabili e seri lottano oggi per combattere contro le calamità che minacciano il mondo.

Auguriamo a lei, stimatissimo compañero Alexis Tsipras, il migliore dei successi.

Fraternamente, Fidel Castro Ruz

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.