18082017Headline:

Gli eBook a scuola

eBookIl Ministro Profumo ha firmato un importante decreto che porterà una grande rivoluzione nel mondo della scuola a partire dall’anno scolastico 2014/2015. Si tratta dell’obbligo da parte delle scuole di adottare libri in formato digitale ed ebook o al massimo in formato misto cartaceo/digitale.

Un vero e proprio cambiamento epocale nella scuola italiana, che dal punto di vista del digital divide nell’istruzione e nella PA è nei posti più bassi delle classifiche europee. Risparmio garantito per le famiglie, pari ad oltre 100 euro,  ed un risparmio anche per le stesse scuole, che potranno reinvestire quei soldi per acquistare attrezzature digitali come tablet, pc e portatili per gli alunni. E’ stata dunque superata la resistenza degli editori, scettici in quanto il mercato dei libri scolastici cartacei vale olte il 20% dell’intero mercato dei libri. Il decreto entrerà subito in vigore  per le classi prima e quarta della scuola primaria, la classe prima della scuola secondaria di I grado, la prima e la terza classe della secondaria di II grado.

I testi saranno consultabili dai docenti grazie ad un’apposita piattaforma fornita dal Ministero.

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.