18102017Headline:

Grecia: cresce la protesta contro il piano Tsipras

Le nuove proposte di Tsipras sono viste come “un buon inizio” per i creditori europei, ma non piacciono ai greci.

TsiprasPreoccupato

Il premier greco, Alexis Tsipras

La Borsa di Atene ha registrato un picco positivo lunedì scorso, tutto merito della nuova proposta che il premier greco,Alexis Tsipras, ha presentato ai creditori europei. I capi di Stato dell’area euro, riuniti lo stesso giorno di lunedì, hanno definito “un buon inizio” la proposta greca, anche se non si può dire di essere entrati nella fase conclusiva di un ipotetico accordo.

Il piano di Tsipras parla di pensioni, tasse e obiettivi di avanzo primario di bilancio, questo avvicina le posizioni alle richieste della UE. Tale cambio di tendenza piace all’ex troika, che ora intravede uno spiraglio per una conclusione positiva dei negoziati. I mercati finanziari d’Europa hanno accolto la notizia con soddisfazione, facendo registrare andamenti positivi in tutte le piazze europee.

Però, non è la prima volta che le Borse annunciano la “lieta novella” prima che questa si realizzi concretamente, per poi finire in tutt’altro modo.

Cresce la protesta greca

Mentre i creditori europei iniziano a intravedere uno spiraglio positivo, in Grecia si sta aprendo una dura battaglia. Alexis Tsipras ha di fronte a sé il compito di presentare il piano di riforme al Parlamento di Atene, e deve convincere principalmente la sua maggioranza. L’annuncio delle misure di risparmio, pari a 8 miliardi di euro, ha scatenato un diluvio di critiche contro Tsipras. Alcuni degli attacchi provengono dall’interno della maggioranza… ===>>>

Continua a leggere su: blasting_logo25

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.