26072017Headline:

Il Fondo Monetario Internazionale boccia il piano di Tsipras

Alexis Tsipras afferma che i creditori non accettano alcune proposte greche, in particolare sul congelamento del debito per evitare il default.

Alexis Tsipras e Jean-Calude Juncker a Bruxelles

Alexis Tsipras e Jean-Calude Juncker a Bruxelles

Atene si è vista bocciare la sostanza delle misure proposte per convincere Ue e Fmi a sbloccare nuovi aiuti, e successivamente ha a sua volta già respinto le loro contro offerte.

“La non approvazione delle misure compensative non è mai accaduta prima. Né in Irlanda né in Portogallo, in nessun posto. Questo atteggiamento può solo significare due cose: o non vogliono l’accordo o sono al servizio di interessi specifici in Grecia”.

E’ quanto dichiarato da Tsipras via Twitter.

I nodi del contendere, ora, sono gli aumenti dell’Iva, su cui la Grecia resiste, e il suo eccessivo ricorso ad aumenti generalizzati delle tasse (in particolare a carico delle imprese), al posto di tagli alla spesa, per effettuare il risanamento dei conti. Altro aspetto del piano greco fortemente criticato dai creditori la manovra sulle pensioni, ritenuta insufficiente.

Il documento del FMI, che boccia il piano Tsipras e propone le modifiche, è consultabile in calce al presente articolo.

[pdfviewer width=”620px” height=”800px” beta=”true/false”]http://altritempi.info/wp-content/uploads/2015/06/FMI-controproposta-Grecia.pdf[/pdfviewer]

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.