21102018Headline:

Quando la coerenza è (quasi) tutto!

CasiniBerlusconi

Pierferdinando Casini non è nuovo nei cambi di direzione o a voltare faccia e bandiera, per cui non è una grande novità.

“Io per costruire il centro ho rischiato, ho rotto con Berlusconi e sono passato all’opposizione. Poi ho combattuto accanto a Monti, mettendoci la faccia da solo, mentre Berlusconi e Bersani, che pure governavano con noi, si sono defilati. Ma la sera delle elezioni ci siamo accorti che il nostro terzo polo era evaporato. Anzi, l’aveva fatto Beppe Grillo”.

Questa dichiarazione è una parte dell’intervista che Pierferdy ha rilasciato a La Repubblica.

Il leader dell’Udc dice addio quindi al sogno centrista e spiega:

“A noi moderati spetta il compito di lavorare sullo schema del Ppe con Ncd e Fi”.

Alla faccia della coerenza…

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.