20112018Headline:

Wojtyla: Santo entro l’anno

papa-tears-1024x587

Karol Jòzef Wojtyla

Karol Wojtyla santo subito. Entro il 2013, a tempo di record rispetto ai tempi canonici. Lo ha deciso la riunione plenaria di cardinali e vescovi della Congregazione delle Cause dei santi. A favorire lo sblocco il riconoscimento del secondo miracolo attribuito a Giovanni Paolo II. Un miracolo tra l’altro tutto “savonese”: Papa Wojtyla guarì un’anziana varazzina affetta da un male incurabile.

Il pronunciamento di cardinali e vescovi, dopo che già la consulta medica e la commissione dei teologi avevano approvato il secondo miracolo, serviva a certificare che la guarigione ritenuta inspiegabile è avvenuta effettivamente per intercessione del Papa polacco. Si tratta dell’ultimo passo prima della firma del decreto da parte di Papa Francesco che poi convocherà un concistoro in cui verrà annunciata la data della canonizzazione.

Nel corso della riunione i cardinali e vescovi della Congregazione si sarebbero espressi a favore della canonizzazione a dicembre, dopo la conclusione dell’Anno della Fede. Ma sui tempi precisi tutto è rimesso alla volontà del Papa da cui si potrebbero aspettare «sorprese».

Beatificato il primo maggio del 2011, Wojtyla sarà proclamato a tempo di record. La data più probabile appare l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata e festività a cui Wojtyla era particolarmente legato data la sua devozione alla Madonna. Il suo motto, Totus tuus, lo aveva scelto proprio in virtù di questo vincolo sentimentale. Tuttavia la scelta dell’8 dicembre è quella più probabile anche perché la città di Roma, essendo giorno di festa, subirà meno contraccolpi. Inizialmente in Vaticano si pensava ad ottobre, anniversario della sua elezione.

Ma c’è di più. Alla canonizzazione del Pontefice polacco si potrebbe aggiungere, in contemporanea, anche quella di Angelo Roncalli, Giovanni XXIII. Il dossier per la canonizzazione del “Papa buono”, beatificato nel 2000 proprio da Giovanni Paolo II, sarà esaminato da cardinali e vescovi nelle prossime settimane. A quanto pare il Prefetto della Congregazione, il cardinale Angelo Amato, incontrerà Bergoglio e nel giro di qualche giorno la notizia dei due Papi santi potrebbe essere definitivamente ufficializzata.

Com’è noto per la canonizzazione è necessario il riconoscimento di un secondo miracolo, avvenuto dopo la beatificazione. Se per Wojtyla ci sarebbe l’improvvisa guarigione dell’anziana varazzina, per Roncalli, negli ultimi 13 anni, numerose sono state le segnalazioni e i presunti miracoli. Uno di questi avrebbe passato il vaglio delle consulte mediche e dei teologi della “fabbrica dei santi” vaticana.

Fonte: Secolo XIX

Leave a Reply

You must be Logged in to post comment.